Crea sito

FIOT Model Canvas

 

In questo articolo vorrei condividere un modello che ho ideato per trovare un’idea e convalidarla nel modo corretto.

Il suo nome è FIOT Model Canvas ed è la sigla di Find Idea, Organize Target.

Il primo schema è creato per aiutarti ad individuare un’idea concentrando tutto il flusso creativo verso di esso.

 

Il modello deve essere utilizzato seguendo una sorta di percorso che va da sinistra verso destra. Inizia scrivendo nel primo riquadro tutte le cose che secondo te la gente desidera. Procedi poi nel quadrato a destra scrivendo alcune idee che soddisfano tali desideri ma che sono già state realizzate. Non importa se per un problema ancora non esiste una soluzione, anzi meglio, sarà più facile individuare l’idea finale. Continuando il giro completa il terzo quadrato a sinistra scrivendo le idee più folli che ti vengono in mente. Non devono essere necessariamente attinenti ai primi due riquadri, possono anche non avere un senso. Questo quadrato in particolare ti fornirà una scarica creativa che ti permetterà di abbozzare delle idee nel quarto quadrato a destra. Adesso non dovrai far altro che concentrarti su queste e raffinarle per ottenere poi il risultato finale.

Una volta trovata l’idea bisognerà però convalidarla al pubblico. Questo processo è importante per apportare delle modifiche al progetto che possano aiutarti per realizzare un prodotto più efficace sul mercato. Il secondo modello FIOT ti aiuterà proprio in questo! Nel momento in cui parlerai del tuo progetto all’esterno individuerai tre tipi di “ascoltatori”: ci saranno coloro che sono super interessati alla tua idea e li definirai “SUPER TARGET”; ci saranno coloro che mostreranno alcuni dubbi e non saranno del tutto convinti della tua idea e li definirai “WEAK TARGET”; infine ci saranno coloro che non mostreranno alcun interesse per la tua idea, anzi la riterranno del tutto inutile. Questi sono il tuo “HATERS TARGET”. Non pensare di ignorare quest’ultimo segmento perchè costituirà invece un ottimo strumento per migliorare la tua idea. Infatti seguendo il diagramma, dovrai fare queste considerazioni:

  • Ciò che della tua idea piace molto al tuo SUPER TARGET dovresti conservarlo.
  • Ciò che invece non piace per nulla della tua idea al tuo HATERS TARGET dovresti eliminarlo o modificarlo.
  • Se tra i primi due punti c’è un contrasto, ovvero una features è amata dal primo target ma odiata dal secondo, dovresti sfruttare il tuo WEAK TARGET per prendere una decisione definitiva.
  • Infine sfrutta sempre il WEAK TARGET per apportare piccole modifiche alla tua idea in modo tale da convertirlo poi in SUPER TARGET

L’intero diagramma funziona in maniera ciclica. Partendo dall’ HATERS TRAGET riuscirai ad apportare delle modifiche alla tua idea che ti permetteranno di convertire questo segmento in WEAK TARGET. Inoltre apportando piccole modifiche con il suggerimento del WEAK TARGET potrai aumentare il segmento dei SUPER TARGET.

Spero di essere stato chiaro nella spiegazione del mio modello e fatemi sapere con una email o con un messaggio sui social se vi è stato utile durante il vostro processo creativo.

Ricordo i miei contatti:

Email: centonze.gabri@gmail.com

Instagram: centonze.gabri

LinkedIn: Clicca per aprire il profilo

Se volete utilizzare questo articolo in altri siti o lavori contattatemi per chiedere l’autorizzazione.